Personale docente

Vincenzo Durante

Ricercatore universitario confermato

IUS/01

Indirizzo: VIA DEL SANTO, 28 - PADOVA . . .

Telefono: 0498273472

E-mail: vincenzo.durante@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 10:30 alle 11:30
    presso Dipartimento SPGI, sez. Diritto Comparato, Palazzo del Bo', Via VIII Febbraio, 2. Mezzanino, stanza 25
  • Il Giovedi' dalle 10:30 alle 11:30
    presso Dipartimento SPGI, sez. Diritto Comparato, Palazzo del Bo', Via VIII Febbraio, 2. Mezzanino, stanza 25

Titoli di studio:
Laurea in Scienze Politiche, Indirizzo Politico Amministrativo, conseguita nell’anno accademico 1997-98, presso l’Università degli Studi di Padova. Voto finale: 110/110 e lode.

Dottore di Ricerca in Diritto Privato e Garanzie Istituzionali (XIV ciclo), dal 21 febbraio 2003 con la Tesi dal titolo Idea di salute e diritto alla salute: nessi e questioni nei sistemi italiano e francese.

Lingue straniere:
Inglese: ottima conoscenza, sia parlata che scritta.
Francese: ottima conoscenza, sia parlata che scritta.
Portoghese (Brasiliano): ottima conoscenza, sia parlata che scritta.
Spagnolo: buona conoscenza, sia parlata che scritta.

Relazioni ed Interventi a Convegni:
Intervento al Colloquio Lo statuto del corpo, tenutosi a Villa La Pietra, New York University, Firenze, il 16 e 17 aprile 2004;
Relazione al 5th International Meeting - Dialogues on anaesthesia and intensive care, tenutosi a Napoli, il 18-19 novembre 2011 dal titolo Dichiarazione anticipata di trattamento e amministratore di sostegno;
Relazione al Convegno Le reti come bene comune? Regolatori indipendenti, mercati e tutela dei diritti nel settore dei media, tenutosi a Padova, presso l’Aula Nievo dell’Università degli Studi, il 1° giugno 2012.
Relazione al Convegno L’aspirazione ad un figlio perfetto. Aspetti etici, medici e legali della diagnosi pre-natale, tenutosi a Padova, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi, il 26 giugno 2012 dal titolo Il c.d. «aborto terapeutico» e il concetto di salute (analisi degli aspetti giuridici di casi clinici).

Partecipazione a comitati e redazioni e collaborazioni internazionali:
È membro della Redazione Giudiziaria della Rivista La Nuova Giurisprudenza Civile Commentata (ISSN 1593-7305)

È membro del Comitato Consuntivo del Corso di Perfezionamento in Bioetica dell’Università degli Studi di Padova.

È membro del Comitato Scientifico (Conselho Editorial) delle riviste:
Revista Direito Ambiental e Sociedade, EDUCS, Caxias do Sul (ISSN 2237-0021) (dal 2010);
Revista de Pesquisa: Cuidado é Fundamental Online (ISSN 2175-5361) (dal 2010);
Revista Internacional de Direito Ambiental – RIDA, Instituto Internacional de Direito Ambiental (ISSN 2238-2569) (dal 2011).

Dal 2006 è socio dell’Association Henri Capitant des Amis de la Culture Juridique Française.

Dal 2011 è socio corrispondente dell’Associazione Civilisti Italiani.

Dal 18 giugno 2008 è membro del Comitato Etico per la Pratica Clinica Pediatrica dell’Ospedale di Padova

È responsabile, per l'Università di Padova, del Master Internazionale di II livello in Sicurezza Pubblica, istituito in collaborazione con l'Universidade do Estado da Bahia-UNEB (Brasile).

Insegnamenti:
Incarico di insegnamento, dall’A.A. 2009-2010, di “Diritto dei media”, per il Corso di Laurea in “Comunicazione” (lauree d.m. 270), 9 CFU, 63 ore.

Altra attività didattica

Insegna nel Master internazionale di II livello “Erasmus Mundus Master of Bioethics”, presso l’Università di Padova (in lingua inglese).

Tiene lezioni e conferenze, in lingua portoghese, presso la UCS (Universidade de Caxías do Sul, RS-Brasil), l’UNEB (Universidade do Estado da Bahia, BA-Brasil) e la UFSC (Universidade Federal de Santa Catarina).

Tra le pubblicazione principali, si segnala:
I diritti dei musicisti interpreti, Cedam, Padova, 2000, 280 pp.
L’idea di salute tra deontologia e diritto, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2001, II, pp. 132-148.
Salute e diritti tra fonti giuridiche e fonti deontologiche, in Politica del diritto, a. XXXV, n. 4, dicembre 2004, pp. 563-598.
Sui limiti al diritto di cronaca a tutela della riservatezza (nota a Trib. Trieste, 21.9.2005), in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2006, I, pp. 1183-1190.
Il «Caso Allievi»: la diffamazione tra libertà di ricerca scientifica e libertà di critica politica, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2007, I, pp. 1415-1428.
La questione irrisolta delle frequenze televisive italiane (in margine al caso «Europa 7»), in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2008, II, 446-461.
Stampa on-line e sequestro dei siti internet (nota a Trib. Padova, ord. 1°.10.2009), in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2010, I, pp. 406-417.
La salute come diritto della persona, in CANESTRARI-FERRANDO-MAZZONI-RODOTÀ-ZATTI (a cura di), Il governo del corpo, in Trattato di Biodiritto, diretto da RODOTÀ-ZATTI, Milano: Giuffrè, 2011, Tomo I, pp. 579-600.
La “semantica dell’embrione” nei documenti normativi, in Rivista critica del diritto privato, 2012, n. 1, pp. 63-85.
Le norme e i programmi per la sicurezza nel web dei minori: la questione dello sfruttamento sessuali dei minori, in MinoriGiutizia, 2012, fasc. 4, pp. 102-108.
Ética Ambiental e Bioética: proteção jurídica da biodiversidade, Maria Claudia CRESPO BRAUNER e Vincenzo DURANTE (Organizadores), Brasil, Caxias do Sul, EDUCS, 2012 (ISBN: 978-85-7061-682-1).
Advanced Directives and “Court-Appointed Limited Guardianship” (Amministrazione di Sostegno) in Italy, in Ética Ambiental e Bioética: proteção jurídica da biodiversidade, Maria Claudia CRESPO BRAUNER e Vincenzo DURANTE (Organizadores), Brasil, Caxias do Sul, EDUCS, 2012 (ISBN: 978-85-7061-682-1), pp. 169-181.
Tra media e cittadini. Ricerche su conciliazione e monitoraggio della Convenzione Quadro tra la Regione Veneto – CORECOM e l'Università di Padova − CIRS «Giorgio Lago», a cura di Vincenzo DURANTE, Claudio RIVA e Arjuna TUZZI, Padova, Padova University Press, 2013.
La conciliazione e la definizione delle controversie nei Corecom. Il caso del Corecom Veneto, in Tra media e cittadini. Ricerche su conciliazione e monitoraggio della Convenzione Quadro tra la Regione Veneto – CORECOM e l'Università di Padova − CIRS «Giorgio Lago», a cura di Vincenzo DURANTE, Claudio RIVA e Arjuna TUZZI, Padova, Padova University Press, 2013, pp. 119-132.
Collaborazione all’aggiornamento del Cap. II (L’art. 15 Cost. e la libertà di comunicazione) in ZACCARIA, Roberto; VALASTRO, Alessandra; ALBANESI, Enrico, Diritto dell’informazione e della comunicazione, VIII ed., Padova, Cedam, 2013, pp. 69-90.
Sequestro dei siti Internet (Cap. VI, § 4.), in ZACCARIA, Roberto; VALASTRO, Alessandra; ALBANESI, Enrico, Diritto dell’informazione e della comunicazione, VIII ed., Padova, Cedam, 2013, pp. 265-268.

Diritto della comunicazione e dell'informazione. Diritto dell'internet. Stampa, televisione e giornalismo. Diritti della persona. Diritti d'autore e connessi. Biodiritto. Diritto alla salute, relazione medico-paziente, consenso. Inizio e fine vita.

AVVISO AGLI STUDENTI: il ricevimento riprenderà giovedì 21 settembre.

STUDENTI NON FREQUENTANTI
Gli studenti non frequentanti di "Diritto dei Media" dovranno svolgere la preparazione sull'ultima edizione del manuale di R. Zaccaria (Roberto Zaccaria; Alessandra Valastri; Enrico Albanesi, Diritto dell’informazione e della comunicazione. Padova: Cedam, 2013. VIII ed.).

STUDENTI DEI VECCHI CORSI DM 509
A partire dalla sessione estiva 2014 non aprirò più automaticamente gli appelli per le discipline che tenevo nei cessati corsi di laurea DM DM509.
Si invitano pertanto gli studenti ancora iscritti a tali corsi di laurea, che ancora devono sostenere l'esame di "Diritto dell'informazione e della comunicazione" (Laurea triennale in SdC, 3CFU) o "Diritto dei nuovi media" (Laurea Specialistica COC, 3CFU) a comunicarmi con adeguato anticipo la sessione in cui intendono iscriversi, in modo che io possa aprire il relativo appello su Uniweb e al fine, altresì, di poter concordare il programma d'esame.

COMUNICAZIONI GENERALI RELATIVE ALLA GESTIONE DEGLI APPELLI D'ESAME
Uniweb permette di gestire tutto l'iter degli appelli in un'unica lista, ovvero quella in cui ci si iscrive per sostenere l'esame. In altre parole: lo studente si iscrive all'appello, io inserisco e pubblico il voto e, DALLA STESSA LISTA, procedo alla registrazione generando il verbale. Non è quindi necessario che io apra (e che gli studenti si iscrivano a) ulteriori liste (di registrazione) rispetto a quella in cui hanno ottenuto il voto.

Normalmente inserisco le comunicazioni relative agli appelli (dove si svolge l'esame, nel caso in cui la struttura non sia presente nella lista di Uniweb, data e luogo di registrazione, etc.) nel campo "Note" dell'appello stesso, che è visualizzabile dagli studenti nella "Bacheca appelli" (quindi nella parte "pubblica" di Uniweb).

Registrazione dei voti: si prega vivamente gli studenti di tener conto che con Uniweb le registrazioni, così come gli esami, non si possono più fare in ogni momento, ma solo nei periodi che nel calendario accademico sono dedicati alle prove di esame. Chi non provvederà dunque a registrare il proprio voto in tali periodi, dovrà necessariamente attendere le successive sessioni di registrazione.

Coloro i quali non riuscissero ad iscriversi per problemi oggettivi possono contattarmi in modo che possa io tentare di inserirli in lista.

Invito gli studenti a segnalarmi eventuali difficoltà o disguidi inerenti la gestione degli appelli su Uniweb.