Personale docente

Liliana Billanovich

Professore associato confermato

M-STO/07

Indirizzo: VIA DEL SANTO, 28 - PADOVA . . .

Telefono: 0498274042

E-mail: liliana.billanovich@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 12:15 alle 13:00
    presso Studio docente - via del Santo 28 (tel.049/8274042)
    Per i LAUREANDI possibilità di altri appuntamenti in orario concordato. L'orario di ricevimento indicato è valido per il 1° semestre 2016-17. Nel 2° semestre sarà così modificato: mercoledì, dalle ore 11 alle 12,30

Prof. associato confermato in "Storia della Chiesa moderna e contemporanea", ruolo che dall'a.a. 1985-86 ha sempre ricoperto, e tuttora ricopre, presso la Scuola di economia e scienze politiche dell’Università di Padova, ove dall'a.a. 2001-2002 tiene anche l'insegnamento di "Storia dei rapporti tra Stato e Chiesa". Nell’allora Facoltà di scienze politiche, a decorrere dal 1982, ricercatore universitario confermato, dopo aver ricoperto, dall'a.a.78-79, in qualità di prof. incaricato l'insegnamento di "Storia moderna e contemporanea della Chiesa e delle altre confessioni cristiane". Precedente percorso formativo presso il Centro studi fondato a Padova da Gabriele De Rosa, trasformato poi nell’Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa di Vicenza, e presso l'Università di Padova in qualità di assegnista dal 1974-75 al 1977-78, dopo aver conseguito nel 1972 la laurea in Lettere presso lo stesso Ateneo.
Ha svolto attività di ricerca nel campo della storia sociale, religiosa ed ecclesiastica di età moderna e contemporanea. Negli ultimi anni l’impegno scientifico prevalente è diretto a due distinti ambiti d’indagine: da un lato, si occupa di coordinare e guidare le ricerche relative a san Gregorio Barbarigo, entro il quadro di un più generale interesse per questioni storiografiche attinenti agli episcopati italiani di età post-tridentina; dall’altro, porta avanti un articolato progetto di ricerca sul cattolicesimo del primo Novecento e sull’esercizio del potere entro la Chiesa romana fra Pio X e Pio XI, in particolare secondo queste traiettorie: studiare il fenomeno, finora sottostimato dalla storiografia, costituito dalle diffuse manifestazioni di misticismo e di santità carismatica, fatte oggetto di allertata attenzione da parte del potere inquisitoriale; far luce sull’operato e il funzionamento del Sant’Ufficio, nonché sul suo ruolo all’interno della Chiesa; verificare l’ipotesi di una crisi emergente in questo periodo in seno al clero e al sistema dei rapporti gerarchici intraecclesiali. Ha anticipato in vari contributi, editi fra il 2007 e il 2012, una parte dei risultati conseguiti ed è di prossima pubblicazione un volume monografico.
In precedenza si è a lungo dedicata a studiare le fonti archivistiche relative a Gregorio Barbarigo, secondo un programma di ricerca focalizzato principalmente sulla sua figura di vescovo e sul suo governo della diocesi di Padova. Avviato durante gli anni '80, tale programma ha portato alla pubblicazione di numerosi saggi e di una monografia (1993), alla promozione e organizzazione di varie iniziative, fra le quali il Convegno internazionale svoltosi a Padova nel 1996, di cui ha curato, assieme a P.Gios, gli Atti editi in due tomi (1999), e l'edizione scientifica dell'epistolario del Barbarigo, impresa tuttora in corso, di cui ha la direzione e il coordinamento.
Ha cominciato l'attività scientifica nell'ambito della storia contemporanea, indagando il rapporto Chiesa- società, specie in area veneta, cui ha dedicato nel decennio 1972-82 una nutrita serie di saggi, valendosi in particolare degli atti della seconda visita pastorale di Luigi Pellizzo, di cui ha effettuato la regestazione, pubblicata in due volumi (1981 e 1983), nel quadro della collaborazione con Gabriele De Rosa, alle cui iniziative ha cooperato anche come membro della redazione della rivista "Ricerche di storia sociale e religiosa", di cui ha attualmente la codirezione, assunta a partire dal 2010.

Download Curriculum_Billanovich.pdf

Il ricevimento di mercoledì 7 settembre 2016 è anticipato a martedì 6 settembre, ore 9-10.